SSA > Modello Organizzativo 231

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO 231 DI F.I.S.

F.I.S. è impegnata a orientare la propria attività e l’intera organizzazione aziendale verso comportamenti costantemente improntati alla legalità, onestà, integrità, correttezza, trasparenza, buona fede.

La Società, al fine di assicurare un ambiente favorevole al rispetto di tali valori si è dotata, tra i vari strumenti di presidio delle diverse politiche aziendali, di un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo (di seguito il “Modello”) ai sensi del Decreto Legislativo n.231 dell’8 giugno 2001 disciplinante la responsabilità amministrativa degli enti forniti di personalità giuridica.

Il Modello, approvato dal Consiglio di Amministrazione nel 2011, è strutturato attraverso un assetto organizzativo, un sistema di controllo interno e idonee norme di comportamento in grado di prevenire la commissione dei reati previsti dal citato Decreto Legislativo 231 da parte sia dei soggetti cosiddetti apicali che di quelli sottoposti alla loro vigilanza o direzione.

In particolare, il Modello si propone di:

  • determinare, in tutti coloro che operano in nome e per conto di F.I.S. in attività “sensibili” in base al Decreto Legislativo 231, la consapevolezza di poter incorrere, in caso di violazione delle disposizioni di legge, in un illecito passibile di sanzioni nei propri confronti e nei riguardi della Società (se questa ha tratto vantaggio dalla commissione del reato o comunque se questo ultimo è stato commesso nel suo interesse);
  • ribadire che i comportamenti illeciti sono condannati da F.I.S. in quanto contrari alle disposizioni di legge e ai principi cui F.I.S. intende attenersi nell’espletamento della propria missione aziendale;
  • esporre tali principi ed esplicitare il Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo in uso;
  • consentire azioni di monitoraggio e controllo interne, indirizzate in particolare agli ambiti aziendali più esposti al Decreto Legislativo 231, per prevenire e contrastare la commissione dei reati stessi.

 

In dettaglio, il Modello 231 di F.I.S. è composto come segue:

  • Manuale
  • Allegato 1    Testo del Decreto Legislativo 231/2001 e successive modifiche
  • Allegato 2    Organigramma di F.I.S. – FABBRICA ITALIANA SINTETICI S.p.A.
  • Allegato 3    Sistema Sanzionatorio
  • Allegato 4    Elenco completo dei reati presupposto per la responsabilità ex Decreto Legislativo 231/2001
  • Allegato 5    Identificazione e valutazione dei rischi 231
  • Allegato 6    Codice di Comportamento
  • Allegato 7    Protocolli preventivi 231.

 

Il compito di vigilare continuativamente sull’efficace funzionamento e sull’osservanza del Modello, nonché di proporne l’aggiornamento, è affidato ad un apposito organo della Società denominato “Organismo di Vigilanza”, istituito in forma collegiale e nominato dal Consiglio di Amministrazione.

Le violazioni del Modello di cui vengano a conoscenza il personale della Società, i collaboratori della stessa e ogni altro soggetto che intrattenga rapporti con F.I.S. possono essere segnalate all’Organismo di Vigilanza utilizzando i seguenti recapiti:

  • odv231@fisvi.com;
  • I.S. SPA – Organismo di Vigilanza 231

Viale Milano, 26

36075 – Montecchio Maggiore (VI).

 

Il Modello viene periodicamente aggiornato in considerazione dell’evoluzione sia del contesto societario e aziendale che del sistema normativo. Le modifiche, integrazioni e variazioni da apportare al Modello sono adottate dal Consiglio di Amministrazione, direttamente o su proposta dell’Organismo di Vigilanza.